TRASMISSIONI DI MEMORIA

TRAME - Trasmissioni di Memoria è un progetto realizzato con il supporto della Regione Lazio che promuove l’invecchiamento attivo attraverso l’arte, la memoria ed il territorio a cura di CEMEA del Mezzogiorno Onlus in collaborazione con l'Associazione Culturale WALLS.

Il progetto “TRAME – Trasmissioni di Memoria”, che ha preso il via a febbraio e prosegue fino a giugno, s’inserisce nell’ambito dell’invecchiamento attivo, promuovendo processi di scambio e la riappropriazione del territorio attraverso la memoria, l’arte e la narrazione. CEMEA del Mezzogiorno Onlus, in collaborazione con l’Associazione Culturale WALLS, ha scelto il quartiere di San Basilio per rendere tangibili i segni lasciati dal passaggio del tempo nel territorio e nella memoria collettiva. Attraverso opere e interventi di arte pubblica partecipata si racconterà la storia del quartiere arricchendola al contempo di nuovi input per il futuro.

 

In questo viaggio nei ricordi, è il team di NOEO, psicologi sociali, ad accompagnare attraverso incontri settimanali gli anziani, stimolandone i racconti personali e la ricerca di argomenti comuni e significativi. Avviato questo processo di scambio saranno i quattro artisti selezionati per TRAME da Walls – Rub Kandy, Giulio Buonasera, Valerio Muscella e Br1 - a tradurre con il linguaggio dell’Arte Pubblica – opere murarie, installazioni urbane, arti performative - le storie raccolte all’interno della comunità. Le opere risultate da questo incontro saranno il punto di partenza per avviare concretamente il processo di Invecchiamento Attivo; la parte più matura della comunità incontrerà e guiderà gli studenti attraverso il territorio, indicando i luoghi e gli eventi più rilevanti che in quelle stesse strade, piazze ed edifici si sono svolti.

 

Le conoscenze sviluppate durante questa fase, riguardanti il processo creativo e la progettazione che precedono la realizzazione di un’opera di Arte Pubblica, permetteranno agli anziani stessi di trasmettere il significato e il valore culturale delle opere diventando così vere guide di opere d’arte contemporanea durante l’evento finale del progetto, previsto il 6 giugno 2015. Sarà solo la prima occasione di partecipazione attiva e di affermazione come risorsa per gli anziani di San Basilio che grazie a queste stesse conoscenze, saranno parte attiva del progetto SanBa dell’Associazione WALLS, raccontando in quale modo le opere di Liquen, Agostino Iacurci e Hitnes realizzate a partire dal 2014, dialogano con il quartiere.

 

L’esperienza trasversale vissuta dal gruppo, la ricerca della memoria, il processo collettivo di riaffermazione e l’interazione con altri agenti della propria comunità costituirà il materiale per un documentario visivo che si aggiunga alle testimonianze delle buone pratiche che promuovono l’invecchiamento attivo.

 

 

www.facebook.com/TRAME.trasmissionidimemoria

 

 

Il progetto è nasce da un’idea di CEMEA del Mezzogiorno Onlus in collaborazione con l’Associazione Culturale WALLS ed è realizzata con il supporto di Regione Lazio, Roma Capitale, Municipio IV di Roma, Assessorato Sviluppo delle Periferie Infrastrutture e Manutenzione Urbana, Zètema Progetto Cultura Associazione Culturale UNRRA CASAS, Centro Anziani di San Basilio di via Pergola, Bocciofilo via Valli di Roma, Istituto Comprensivo via Belforte del Chienti, Istituto Comprensivo via N.M. Nicolai, Istruzione Secondaria Superiore “Von Neumann”.